Glossario


Nel mondo delle assicurazioni ci si trova spesso a confrontarsi con vocaboli tecnici, che possono suonare familiari, ma di cui non si conosce sempre l'esatta portata.

Il nostro Glossario potrà sicuramente esserti d'aiuto se vuoi fare chiarezza sul significato di qualche termine proprio del linguaggio assicurativo o di quello legale.

La ricerca è molto semplice: scegli la parola desiderata e poi cercala in ordine alfabetico.

ADDIZIONALE DI FRAZIONAMENTO: maggiorazione del premio prevista a fronte della rateizzazione dello stesso.

ANTIRICICLAGGIO: insieme di adempimenti previsti dal D.Lgs. 21/11/07 n. 231 e successive modificazioni ed integrazioni.

APPENDICE: documento che forma parte integrante del contratto e che viene emesso unitamente o in seguito a questo per modificarne, da una certa data, alcuni aspetti in ogni caso concordati tra la Società ed il Contraente.

ASSICURATO: persona fisica sulla cui vita viene stipulato il contratto: in GenialLife coincide con il Contraente.

BENEFICIARIO: in caso di vita, l’Assicurato; in caso di morte, la persona fisica o giuridica designata dal Contraente che riceve la prestazione prevista dal contratto.

CARENZA: periodo durante il quale una garanzia di un contratto di assicurazione è sospesa e quindi non è efficace. Qualora l'evento assicurato si verifichi in tale periodo la Società non corrisponde la prestazione assicurata.

CARICAMENTO: parte del premio versato dal Contraente destinata a coprire i costi commerciali e amministrativi della Società.

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE (O CONDIZIONI): insieme delle clausole che disciplinano il contratto di assicurazione.

CONTRAENTE: persona fisica che stipula il contratto di assicurazione e si impegna al versamento dei premi alla Società.

COSTI (O SPESE): oneri a carico del Contraente gravanti sui premi versati.

DECORRENZA: momento in cui il contratto produce i suoi effetti e le garanzie diventano efficaci.

DOCUMENTO DI POLIZZA (O POLIZZA): documento probatorio del contratto di assicurazione ai sensi dell’art. 1888 C.C..

DURATA CONTRATTUALE: periodo durante il quale il contratto è efficace.

ESCLUSIONI: rischi esclusi o limitazioni relative alle coperture assicurative prestate dalla Società.

ETÀ COMPUTABILE: età in anni interi determinata trascurando le frazioni d’anno fino a sei mesi e arrotondando per eccesso a un anno intero le frazioni d’anno superiori a sei mesi.

IVASS: Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, che svolge funzioni di sorveglianza nei confronti delle imprese di assicurazioni, anche straniere, operanti in Italia; La società è inoltre sottoposta alla vigilanza dell’Autorità Irlandese.

PREMIO UNICO: importo che il Contraente corrisponde in soluzione unica alla Società al momento della sottoscrizione della Proposta di assicurazione a fronte delle prestazioni assicurate.

PREMIO UNICO FRAZIONATO: parte del premio unico complessivo risultante dalla suddivisione di questo in dodici rate da versare alle scadenze convenute.

PREMIO DI RINNOVO: importo che il Contraente può corrispondere alla Società, alle ricorrenze annuali successive alla decorrenza.

PROPOSTA: modulo formato dal sistema informativo sulla base delle caratteristiche del rischio indicate dal Contraente sul sito www.geniallife.it, vincolante per la Società per il periodo indicato, che unitamente alla email di conferma da parte della Società, costituisce la Polizza.

RECESSO (O RIPENSAMENTO): diritto del Contraente di far cessare gli effetti del contratto entro 30 gg dalla conclusione.

SCADENZA: data in cui cessano gli effetti del contratto.

SINISTRO: verificarsi dell’evento di rischio assicurato oggetto del contratto e per il quale viene prestata la garanzia ed erogata la relativa prestazione assicurata.

SOVRAPPREMIO: maggiorazione di premio richiesta dalla Società nel caso in cui l’Assicurato superi determinati livelli di rischio o presenti condizioni di salute diverse da quelle medie (sovrappremio sanitario).